News Finanza Notizie Italia Meloni: “Il popolo italiano non deve ricevere lezioni dall’esterno. Cambiamo le regole dell’UE”

Meloni: “Il popolo italiano non deve ricevere lezioni dall’esterno. Cambiamo le regole dell’UE”

Il nuovo primo ministro italiano Giorgia Meloni ha dichiarato che il suo governo farà sentire con forza la sua voce nel proporre riforme all’Unione Europea, impegnandosi a rispettare le regole finanziarie e al contempo ha criticato la strategia della Banca Centrale Europea. “Solo un Paese che rispetta pienamente le regole può avere l’autorità sufficiente per chiedere a livello europeo e occidentale che i costi della crisi internazionale siano più equamente suddivisi”, ha detto la premier, primo leader di estrema destra del Paese e prima donna ad assumere l’incarico, nel suo primo discorso all’Aula della Camera. “Il popolo italiano non deve ricevere lezioni dall’esterno”, ha detto. Secondo la premier italiana, la BCE dovrebbe adottare un ritmo più lento nell’aumentare i tassi di interesse e dovrebbe continuare ad acquistare il debito italiano.