News Finanza Notizie Italia Lettera Tria a Ue, con manovra Pil +1,5% in 2019, +1,6% in 2020, +1,4% in 2021

Lettera Tria a Ue, con manovra Pil +1,5% in 2019, +1,6% in 2020, +1,4% in 2021

“La legge di bilancio garantirà una crescita pari a 1,5% nel 2019, 1,6% nel 2020 e 1,4% nel 2021. Il deficit/pil passerà dal 2,4% del prossimo anno al 2,1% del 2020 e all’1,8% del 2021”. E’ quanto si legge nella lettera che il ministro dell’economia Giovanni Tria ha inviato a Bruxelles, in cui sono state presentate le cifre presenti nella nota di aggiornamento al Def, che è stata inviata alle Camere.