News Notiziario Notizie Italia Kairos: buona partenza d’anno ma occhio a questi punti di domanda

Kairos: buona partenza d’anno ma occhio a questi punti di domanda

Buona partenza d’anno, a prima vista sembrerebbe fin troppo benevola, ma come sempre le logiche e le dinamiche sottostanti non sono mai banali. Così Alberto Tocchio, Head of European Equity and Thematics di Kairos secondo cui “siamo passati da un 2022 che è stato il peggior anno per performance negativa sia lato bond che equity degli ultimi 100 anni, ad un 2023 che si sta mostrando il migliore dal 1987.

I volumi sono stati bassi ed il movimento di questi primi giorni dell’anno è stato principalmente caratterizzato da coperture di posizioni corte su futures.

Il mercato sta prezzando una recessione moderata e breve negli Stati Uniti, mentre in Europa si prevede una leggera crescita per il 2023. L’attenzione ora è rivolta ai risultati trimestrali. I punti di domanda riguardano dunque l’eventuale recessione, ma soprattutto i messaggi delle Banche Centrali: da una parte la BCE che rimane rialzista e con l’inflazione core stabile e dall’altra la Fed alle prese con un mercato del lavoro ancora molto forte” conclude Tocchio.