News Notiziario Notizie Italia Juventus: avviso di convocazione assemblea azionisti. I dettagli

Juventus: avviso di convocazione assemblea azionisti. I dettagli

La società Juventus ha diramato nella giornata di ieri una nota con l’avviso di convocazione degli azionisti. Così il comunicato:

“L’Assemblea degli Azionisti di Juventus F.C. S.p.A. (la ‘Società’) è convocata, in sede ordinaria, per il giorno 18 gennaio 2023, alle ore 10.00, in unica convocazione, presso l’Allianz Stadium, in Torino, corso Gaetano Scirea n. 50, per deliberare sul seguente ordine del giorno:

1 Deliberazioni in ordine al Consiglio di Amministrazione:

1.1 determinazione del numero dei componenti del Consiglio di Amministrazione;

1.2 determinazione della durata in carica del Consiglio di Amministrazione;

1.3 nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione;

1.4 determinazione dei compensi dei componenti del Consiglio di Amministrazione.

Riguardo alla partecipazione e alla rappresentanza in assemblea, la Juventus indica che “sono legittimati ad intervenire all’Assemblea coloro che risulteranno titolari del diritto di voto al termine della giornata contabile del 9 gennaio 2023 (record date) e per i quali sia pervenuta alla Società la relativa comunicazione effettuata dall’intermediario abilitato. La comunicazione dell’intermediario dovrà pervenire alla Società entro la fine del terzo giorno di mercato aperto precedente la data fissata per l’Assemblea, e pertanto entro il 13 gennaio 2023. Resta tuttavia ferma la legittimazione all’intervento e al voto qualora le comunicazioni pervengano alla Società oltre il predetto termine del 13 gennaio 2023, purché entro l’inizio dei lavori assembleari. Coloro che risulteranno titolari delle azioni successivamente alla data del 9 gennaio 2023 non avranno il diritto di intervenire e votare in Assemblea”.

Il comunicato della Juventus continua:

“Non sono previste procedure di voto per corrispondenza o con mezzi elettronici. Gli aventi diritto di voto potranno farsi rappresentare in Assemblea da Computershare S.p.A., con uffici in Torino – via Nizza 262/73, quale “Rappresentante Designato” dalla Società ai sensi dell’art. 135-undecies del D.Lgs. n. 58/1998 (il “TUF”) e della normativa applicabile. A tal fine dovranno essere utilizzati gli appositi moduli predisposti dalla stessa Computershare S.p.A., in accordo con la Società, e disponibili in formato elettronico sul sito internet della Società (www.juventus.com, sezione Club, Investitori, Assemblee)”.

“Le deleghe al Rappresentante Designato possono contenere istruzioni di voto su tutte ovvero su alcune delle proposte

all’ordine del giorno e dovranno pervenire, con le relative istruzioni di voto, con una delle modalità indicate sul modulo di delega entro e non oltre il 16 gennaio 2023. Le deleghe potranno essere notificate mediante posta elettronica certificata all’indirizzo juventus@pecserviziotitoli.it; per la notifica delle deleghe, anche in via elettronica, al predetto indirizzo, dovranno essere seguite le istruzioni riportate sul modulo stesso”.

“La delega al Rappresentante Designato potrà essere trasmessa altresì, entro le ore 12 del 17 gennaio 2023, utilizzando lo

specifico applicativo web presente sul sito internet della Società (www.juventus.com, sezione Club, Investitori, Assemblee)

– predisposto e gestito direttamente da Computershare S.p.A. – attraverso il quale sarà possibile procedere alla

compilazione guidata del modulo di delega e delle istruzioni di voto.

Le deleghe hanno effetto per le sole proposte in relazione alle quali siano conferite istruzioni di voto. Entro i termini di cui sopra, le deleghe e le istruzioni di voto sono revocabili con le medesime modalità. In alternativa, ogni legittimato ad intervenire in Assemblea potrà farsi rappresentare ai sensi di legge mediante delega, con facoltà di utilizzare a tal fine il modulo di delega disponibile sul sito internet della Società (www.juventus.com, sezione

Club, Investitori, Assemblee). Le deleghe potranno essere notificate mediante posta elettronica certificata all’indirizzo juventus@pecserviziotitoli.it. In tale caso, la delega dovrà pervenire alla Società entro il termine di inizio dei lavori assembleari. Qualora il rappresentante trasmetta o consegni alla Società una copia della delega, dovrà attestare sotto la propria responsabilità la conformità della copia all’originale e l’identità del delegante”.