News Finanza Notizie Mondo JP Morgan, Dimon: ‘inflazione sta erodendo ogni cosa, potrebbe provocare recessione in Usa nel 2023’

JP Morgan, Dimon: ‘inflazione sta erodendo ogni cosa, potrebbe provocare recessione in Usa nel 2023’

L’inflazione potrebbe provocare una recessione negli Stati Uniti, nel corso del 2023. Lo ha detto il numero uno di JP Morgan, Jamie Dimon, in un’intervista appena rilasciata alla trasmissione “Squawk Box” della Cnbc. Secondo Dimon i consumatori e le aziende versano al momento in buone condizioni; tuttavia, questa situazione potrebbe non durare per molto tempo ancora.

I consumatori hanno a disposizione risparmi in eccesso che ammontano a $1,5 trilioni, disponibili grazie ai programmi di stimoli che sono stati varati nel periodo della pandemia: il punto è che, ha fatto notare il banchiere, a fronte di questa cifra, gli americani stanno spendendo il 10% in più rispetto al 2021.

“L’inflazione sta erodendo qualsiasi cosa, e quel trilione e mezzo di dollari a un certo punto della metà dell’anno prossimo sarà esaurito – ha detto il numero uno di JP Morgan – Guardando in avanti, questo fattore potrebbe deragliare l’economia e provocare quella recessione moderata o grave di cui la gente si sta preoccupando”.