News Finanza Notizie Mondo JP Morgan, capo economista smentisce il boss Jamie Dimon: bassa probabilità di recessione in Usa

JP Morgan, capo economista smentisce il boss Jamie Dimon: bassa probabilità di recessione in Usa

Il capo economista di JP Morgan Chase, Bruce Kasman, sembra non essere affatto d’accordo con il suo boss, ovvero il ceo Jamie Dimon, visto che afferma che esiste una probabilità alquanto bassa che una recessione Usa sia imminente.

“Non esiste una vera ragione per temere una recessione – ha detto Kasman, in un’intervista rilasciata ieri alla trasmissione Surveillance in onda su Bloomberg Television – C’è un qualche rallentamento nel quadro”, ha aggiunto.

Qualche giorno fa Jamie Dimon, ceo di JP Morgan, banca numero uno degli Stati Uniti per valore degli asset, ha paventato addirittura l’avvento di un uragano economico:

“Preparatevi a un uragano economico che sarà provocato dalla guerra tra Russia e Ucraina e dalla Fed” di Jerome Powell, a causa del suo Quantitative easing, ha avvertito Dimon, aggiungendo anche di credere che i prezzi del petrolio potrebbero volare fino a $150 o $175 al barile.

Con un discorso proferito di fronte a una platea di giornalisti e analisti, Dimon ha lanciato il seguente messaggio:

“E’ meglio che vi teniate pronti. JP Morgan lo sta facendo, e sarà molto conservativa con il suo bilancio”.