News Finanza Dati Macroeconomici Italia: produzione industriale interrompe crescita a marzo, ma fa meglio delle attese

Italia: produzione industriale interrompe crescita a marzo, ma fa meglio delle attese

La produzione industriale in Italia interrompe la crescita a marzo, complice il contesto internazionale, ma fa comunque meglio delle attese degli analisti.

Secondo i dati diffusi oggi dall’Istat, la produzione industriale è rimasta invariata a marzo rispetto a febbraio, quando era aumentata del 4%. Le attese erano per una flessione dell’1,5%.

Il primo trimestre dell’anno si è concluso con una flessione dello 0,9% rispetto ai tre mesi precedenti.

In termini tendenziali, al netto degli effetti di calendario, la dinamica resta positiva sia nel mese di marzo (+3,0% rispetto a un anno prima), sia nel complesso del primo trimestre, in aumento dell’1,3% rispetto ai primi tre mesi del 2021.

Ad esclusione dei beni intermedi, tutti i principali settori di attività hanno mostrato un progresso sia su base mensile sia in termini tendenziali. Su base annua gli incrementi più ampi riguardano i beni di consumo e l’energia.