News Finanza Dati Macroeconomici Italia: bilancia commerciale peggiora ad aprile, surplus si riduce a 2,885 miliardi

Italia: bilancia commerciale peggiora ad aprile, surplus si riduce a 2,885 miliardi

La bilancia commerciale dell’Italia peggiora, mostrando ad aprile un surplus di 2,885 miliardi di euro, in deciso calo rispetto ai 4,625 miliardi del mese precedente. Deluse le attese degli analisti che si aspettavano una lieve flessione a 4,55 miliardi. Guardando ai flussi commerciali dell’Italia con l’estero, si rileva una dinamica più intensa per le importazioni che per le esportazioni sia su base mensile (+0,9% contro il +0,3% dell’export) che su base annua (+6,7% contro un +5,8%).

Su base annua, i paesi che contribuiscono maggiormente all’incremento delle esportazioni sono Svizzera (+24,8%), Stati Uniti (+6,1%), Francia (+3,9%) e Germania (+3,0%) mentre si registra una flessione delle vendite verso la Turchia (-15,5%) e i paesi OPEC (-5,1%).

“Ad aprile – rileva l’Istat – prosegue la tendenza a una moderata crescita congiunturale dell’export. Nei primi mesi del 2019, rispetto alla fine dell’anno precedente, la dinamica mensile dell’export è più regolare, con tendenza alla crescita, verso l’area Ue, mentre è più variabile verso l’area extra Ue”.

L’evoluzione tendenziale dell’export ad aprile è notevolmente differenziata a livello settoriale; l’incremento delle vendite dei prodotti dell’industria farmaceutica verso Stati Uniti e Belgio, della pelletteria verso la Svizzera e dei macchinari e apparecchi verso Stati Uniti e paesi ASEAN trainano la crescita delle vendite all’estero.