News Finanza Notizie Italia Iren: utile netto balza a 242 mln (+57,6%) nei primi 9 mesi 2021

Iren: utile netto balza a 242 mln (+57,6%) nei primi 9 mesi 2021

Iren archivia i primi 9 mesi del 2021 con ricavi e redditività in crescita a doppia cifra. L’ebitda della multiutility è salito del 12% a quota 732,6 mln di euro con l’incremento del margine riconducibile alle operazioni di ampliamento della business unit Ambiente. I ricavi ammontano a 3.104 milioni di euro, in aumento del +18,1%. L’incremento del fatturato, rimarca Iren, è dovuto principalmente all’andamento dello scenario energetico con i prezzi in forte aumento sia del gas che dell’energia elettrica.

Aumenta anche l’utile netto di gruppo: +57,6% a quota 242 mln di euro; tale crescita, oltre a riflettere l’incremento del risultato operativo, è influenzata positivamente da maggiori proventi finanziari, in seguito all’estinzione anticipata di una passività finanziaria, e dalla diminuzione del costo medio dell’indebitamento, che si riduce all’1,7%. Salgono a quota 466 mln di euro gli investimenti (+13%).