News Notiziario Notizie Asia Inflazione Giappone: Bank of Japan taglia stime 2020/2021 a -0,6%

Inflazione Giappone: Bank of Japan taglia stime 2020/2021 a -0,6%

La BOJ, Bank of Japan (Banca centrale del Giappone) guidata da Haruhiko Kuroda, ha lasciato invariata la propria politica monetaria, rivedendo contestualmente al ribasso le stime sull’inflazione dell’anno fiscale 2020/21.

Le stime sulla componente core dell’indice dei prezzi al consumo sono state tagliate a -0,6% rispetto al -0,5% previsto lo scorso luglio.

Alzate invece le proiezioni sull’inflazione dell’anno fiscale successivo. Per l’anno fiscale 2021/2022 la Bank of Japan prevede una ripresa dell’indice core pari a +0,4% rispetto al +0,3% previsto a luglio.

Per l’anno fiscale 2022/2023 l’inflazione core è attesa in ripresa dello 0,7%, come a luglio.