News Notiziario Notizie Italia Industria e Innovazione: il 29 dicembre parte l’aumento di capitale in opzione

Industria e Innovazione: il 29 dicembre parte l’aumento di capitale in opzione

Nell’ambito dell’accordo di ristrutturazione del debito, l’assemblea dei soci di Industria e Innovazione ha deliberato tre aumenti di capitale. Il primo, in denaro, prevede un importo massimo di 3.040.124,33 euro da eseguirsi in forma scindibile e da offrirsi in opzione con garanzia da parte di PLC Group di integrale sottoscrizione dell’eventuale parte inoptata.

I diritti di opzione dovranno essere esercitati tra il 29 dicembre 2017 e il 25 gennaio 2018 e saranno negoziabili in Borsa dal 29 dicembre 2017 al 19 gennaio 2018.

Il secondo, con esclusione del diritto di opzione, da 43.000.000,02 euro (di cui Euro 10.604.192,36 a titolo di sovrapprezzo), da eseguirsi in forma inscindibile riservato in sottoscrizione a PLC Group (aumento di capitale in natura).

Il terzo aumento di capitale, con esclusione del diritto di opzione, per 747.999,98 euro da eseguirsi in due tranche: la prima, da 730.000 euro, riservata in sottoscrizione a Nelke e a Generali PanEurope a servizio della conversione dei crediti vantati nei confronti di INDI e indicati nell’Accordo di Ristrutturazione; la seconda, da 17.999,98 euro riservata in sottoscrizione a Nelke a servizio della conversione dei crediti.