News Finanza Notizie Italia Gualtieri: abbiamo il conto Papeete da pagare, ma Manovra sarà espansiva

Gualtieri: abbiamo il conto Papeete da pagare, ma Manovra sarà espansiva

“Abbiamo il conto del Papeete che ci è stato lasciato da pagare. Dobbiamo farlo in modo equilibrato, puntando alla crescita”. Così ieri il neo ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, intervistato da Lucia Annunziata a 1/2h in più su Rai3. Sui prossimi passaggi, a partire dal Nadef che sarà al vaglio oggi del CdM, Gualtieri si limita a dire che il deficit si collocherà tra il 2 e il 2,4%, facendo intendere che l’accordo dovrebbe essere per una via di mezzo contando sulla flessibilità dell’UE su alcune misure che andranno poi nella Manovra 2020, da approvare a metà ottobre, e che a detta del ministro si aggirerà sui 30 miliardi di euro.

Sulla Manovra il ministro dell’Economia si è limitato a dire che Quota 100 e Reddito di Cittadinanza non verranno toccati, così come la mini flat tax per le partite Iva. “La misura fino a 65mila euro viene confermata. Ma io vorrei non far scattare la nuova ulteriore soglia (fino a 100 mila euro, ndr)”, ha detto Gualtieri.