News Finanza Notizie Italia Ftse Mib torna sopra i 20mila punti, Unicredit punta quota 11 euro

Ftse Mib torna sopra i 20mila punti, Unicredit punta quota 11 euro

Nuovo scatto in avanti del Ftse Mib che in questi minuti si è riportato sopra la soglia dei 20 mila punti, livello che aveva superato nell’intraday lo scorso 6 febbraio quando l’indice guida milanese toccò i massimi 2019. Oggi Piazza Affari si segnala come la migliore Borsa europea. I mercati continuano a cavalcare le speranze di un accordo commerciale tra Stati Uniti e Cina. Donald Trump ha dichiarato, in particolare, di essere pronto a posticipare la data in cui scatterebbero gli aumenti dei dazi sulle importazioni cinesi da parte Usa, fissata al 2 marzo.

Sul parterre di Piazza Affari spiccano i rialzi di Azimut che guadagna il 4,7% dopo che ieri i dati sulla raccolta hanno evidenziato a gennaio afflussi per 554 milioni di euro. Rialzo superiore all’1% per Stm che ieri è avanzata di oltre il 5% portandosi sui massimi dallo scorso ottobre.

Tra le banche scatto di Unicredit che sale di oltre il 2% a 10,91 euro. Molto bene anche Finecobank che sale del 3,42%.