News Notiziario Notizie Italia Ftse Mib si muove in rialzo, bene le banche. Attesa per payrolls USA

Ftse Mib si muove in rialzo, bene le banche. Attesa per payrolls USA

Primi scorci di seduta in rialzo per Piazza Affari in attesa dei dati del mercato del lavoro Usa. Il Ftse Mib, reduce dal calo dell’1% circa della vigilia, segna +0,29% a quota 21.200 punti.

Ieri seduta difficile negli Stati Uniti con Down Jones e S&P 500 giù dell’1% circa complice il nervosismo sulla direzione della politica della Fed. Per le non farm payrolls di oggi le attese sono di +275 mila posti di lavoro con tasso di disoccupazione fermo al 3,7% nel mese di settembre. “Una debolezza nei dati odierni potrebbe aumentare l’idea che il mercato del lavoro stia rallentando, e quindi forse produrre un nuovo rally delle azioni. Al contrario, i segnali di un ulteriore rafforzamento rafforzeranno le aspettative di un ulteriore inasprimento monetario”, argomentano stamane gli esperti di IG.

In recupero Enel in area 4,20 euro (+0,7%) dopo che ieri ha toccato i minimi da marzo 2017. IN risalita anche le banche con +1,6% per Banco BPM e +10,9% Unicredit. Soffre oggi STM (-2,2% a 34,73 euro) dopo che AMD, leader insieme ad Intel nel design delle CPU usate principalmente nei PC, ha pubblicato il fatturato preliminare per il terzo trimestre sotto le attese ($5,6 mld, -16% vs $6,7 mld del consensus). Anche Samsung, principale produttore di memorie, ha riportato risultati sotto le attese