News Notiziario Notizie Italia Ftse Mib risale in area 22mila punti, toniche Bper e Banco BPM

Ftse Mib risale in area 22mila punti, toniche Bper e Banco BPM

Tentativo di recupero delle Borse europee. Dopo i primi minuti di contrattazioni l’indice Ftse Mib segna +0,73% a 22.001 punti. Gli investitori provano a lasciarsi alle spalle le parole da falco di Jerome Powell e si guarda ai dati sull’inflazione in Europa in agenda oggi e domani e a quelli sul mercato del lavoro statunitense di venerdì.

Il dollar index stamattina ritraccia leggermente a 108,75 rispetto al picco degli ultimi due decenni a 109,48 toccato ieri.

Sul parterre di Piazza Affari rialzi convinti per TIM (+1,27%), Unipol (+1,49%) e Fineco (+1,4%). Tra le banche scatto di Bper (+1,79%) e Banco BPM (+1,77%).

Focus anche su Generali (+1,33%) che ha completato l’acquisizione delle quote di maggioranza delle joint venture di AXA e Affin in Malesia diventando uno dei principali assicuratori Danni del Paese. Il gruppo del Leone di Trieste ha inoltre aumentato dal 49% al 100% la partecipazione in MPI Generali Insurans Berhad, acquisendo le azioni detenute da Multi-Purpose Capital Holdings Berhad (MPHB Capital), joint venture partner in Malesia. Generali prevede di integrare le attività di MPI Generali e AXA Affin Generali Insurance per arrivare a detenere, al termine, il 70% della società risultante dall’integrazione. Affin Bank deterrà il 30% di entrambe le società, Vita e Danni.