News Notiziario Notizie Italia Ftse Mib poco mosso dopo filotto 4 rialzi consecutivi, attesa per inflazione USA

Ftse Mib poco mosso dopo filotto 4 rialzi consecutivi, attesa per inflazione USA

Poco mossa in avvio Piazza Affari dopo i corposi rialzi degli ultimi giorni. Il Ftse Mib segna +0,1% a 22.632 punti. In evidenza anche oggi TIM con +2,1% in area 0,209 euro; bene anche Diasorin (+1,54%) e Fineco (+0,9%).

Ieri sera Wall Street ha archiviato la quarta sessione positiva consecutiva in attesa del dato sull’inflazione Usa in agenda oggi. Il consensus di Bloomberg prevede un rallentamento della crescita dell’inflazione CPI su base annua, dal +8,5% di luglio al +8,1%. Su base mensile, si stima un rallentamento dei prezzi dello 0,1% che, se si concretizzasse, rappresenterebbe il primo calo su base mensile del dato dal maggio del 2020.Il CPI ‘core’, ovvero l’inflazione Usa depurata dalle componenti più volatili rappresentate dai prezzi energetici e alimentari, è attesa in rialzo ad agosto del 6,1% su base annua, più del +5,9% di luglio.

“Potrebbe essere troppo pensare che un dato dato farà molto per influenzare la Fed, ma un’inflazione più debole oggi potrebbe rafforzare le speranze di un allontanamento dai rialzi di 75 pb, dando alle azioni lo spazio per salire di nuovo e portare il dollaro USA in ribasso”, asseriscono oggi gli esperti di IG.