News Notiziario Notizie Francia Ftse Mib in calo, male Ferrari. Eni e Saipem toniche su rush petrolio

Ftse Mib in calo, male Ferrari. Eni e Saipem toniche su rush petrolio

Partenza in lieve ribasso per Piazza Affari nell’ultima seduta di maggio. L’indice Ftse Mib segna -0,31% a quota 24.732 punti. Tra i singoli titoli spiccano i rialzo di ENI (+1,2%) e Saipem (+2%) in scia alla fiammata dei prezzi del petrolio dopo la notizia che l’UE si è accordata per bloccare la maggior parte delle importazioni di petrolio russo entro la fine dell’anno.

In affanno invece Ferrari a -1,98%; male anche Prysmian a -1,2%. Tra le banche cali dello 0,5 per cento per Intesa e Unicredit.

Dal fronte macro il PMI manifatturiero cinese è salito a 49,6, in netto miglioramento rispetto al 47,4 del mese scorso, ma ancora sotto il territorio di espansione. Oggi attesa per l’inflazione dell’Eurozona, attesa in accelerazione dopo i dati oltre le attese arrivati ieri da Germania e Spagna. IN arrivo anche la fiducia dei consumatori statunitensi.