News Notiziario Notizie Italia Ftse Mib chiude a +1%, in spolvero Tenaris

Ftse Mib chiude a +1%, in spolvero Tenaris

Risalita per i mercati dopo i cali di ieri. Il Ftse Mib chiude oggi a +1% a 22.985 punti, mentre Wall Street si muove poco sopra la parità. Ieri sera le minute Fed della riunione del 26-27 luglio hanno segnalato come la banca centrale Usa è pronta a nuovi rialzi dei tassi finché l’inflazione non si ridurrà sostanzialmente. Diversi partecipanti hanno, tuttavia, messo in guardia dai rischi di un’eccessiva stretta monetaria e prevedono che a un certo punto sarà appropriato un rallentamento nella normalizzazione della politica monetaria.

Oggi sul fronte macro la lettura finale dell’inflazione dell’eurozona ha confermato l’accelerazione a +8,9% a luglio. Isabel Schnabel, membro del consiglio della Bce, oggi ha dichiarato che l’outlook inflattivo non è migliorato e che non sono da escludere ulteriori balzi dei prezzi nel breve periodo.

A Piazza Affari spicca il +4,23% di Tenaris; bene anche Stm +3,24% dopo il pesante -4% della vigilia. SEduta fiacca invece per TIM (-0,75%). Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia (FdI) ha toccato il tema rete unica. “Il tema è molto delicato, ma la posizione di Fratelli d’Italia è quella di una rete unica, come accade in tutte le grandi democrazie occidentali, che sia di proprietà pubblica non verticalmente integrata”, ha dichiarato Giorgia Meloni nel corso del suo intervento a “24 Mattino estate” in onda oggi su Radio24.