News Finanza Notizie Italia Fincantieri: Vara il piano 2023-2027, utile netto a partire dal 2025

Fincantieri: Vara il piano 2023-2027, utile netto a partire dal 2025

Il Cda di Fincantieri ha approvato il Piano Industriale 2023-2027, che prevede un ritorno all’utile netto nel 2025.

Per quanto riguarda i target finanziari, nel 2025 sono attesi ricavi per 8,8 miliardi, in aumento a 9,8 miliardi nel 2027. L’Ebitda margin è previsto intorno al 7% nel 2025 e all’8% nel 2027, mentre il rapporto tra Pfn ed Ebitda è stimato nel range 4,5-5,5x nel 2025 e nell’intervallo 2,5-3,5x nel 2027.

Il piano prevede una focalizzazione sul business della cantieristica navale ad alto valore aggiunto con progressiva espansione delle competenze distintive per la Nave Digitale ed a Zero Emissioni.

Fincantieri mira ad un ulteriore rafforzamento del sistema dei cantieri italiani ed esteri attraverso la rivisitazione e la digitalizzazione dei processi produttivi, con aumenti attesi nella produttività e nell’efficienza.

Il Gruppo si concentrerà sul governo dei costi e sulla disciplina finanziaria, puntando a diventare sempre più un player sostenibile nella creazione di valore per tutti gli stakeholder di riferimento.

Infine, sono state individuate specifiche linee di azione e un set di progetti strategici da realizzare nell’arco di piano con un focus su capitale umano, tecnologie abilitanti e catene di fornitura.

Avvio in lieve calo per il titolo a Piazza Affari, con un ribasso dello 0,6% a 0,521 euro.