News Finanza Dati Macroeconomici Eurozona: Pmi manifatturiero a 58,6 punti a febbraio (finale)

Eurozona: Pmi manifatturiero a 58,6 punti a febbraio (finale)

A febbraio rimane sostenuta la crescita del settore manifatturiero dell’eurozona. Nella lettura finale di febbraio l’indice Pmi manifatturiero si è attestato a 58,6 punti rispetto ai 58,5 punti della stima flash. Il dato finale di gennaio si era attestato a 59,6 punti.

“Nonostante il Pmi manifatturiero dell’eurozona sia diminuito a febbraio per il secondo mese consecutivo, i dati dell’indagine mostrano come le aziende stiano ancora beneficiando del loro periodo di crescita migliore in 18 anni. La media del Pmi del primo trimestre sin ora è stata la seconda più alta dalla primavera del 2000, risultando inferiore solo al quasi record d’indagine osservato durante il quarto trimestre dell’anno scorso”. Così Chris Williamson, capo economista di Ihs Markit, dopo la diffusione del dato finale del Pmi manifatturiero di febbraio.

“La natura generale della crescita è stata accolta con particolare favore – aggiunge Williamson -, con tutte le nazioni coperte dall’indagine che hanno riportato forti tassi di espansione. Anche la Grecia sta godendo della crescita più veloce in 18 anni”.