News Finanza Dati Macroeconomici Eurozona: a novembre manifatturiero in flessione

Eurozona: a novembre manifatturiero in flessione

Nel mese di novembre l’indice Pmi manifatturiero finale della zona euro segna 47,1 punti da 47,3 preliminari come rivela S&P Global. “Il PMI segnala un’apprezzabile moderazione nell’intensità della flessione del settore manifatturiero dell’Eurozona nel mese di novembre, il che sosterrà le speranze che la regione non stia affrontando una flessione invernale così grave come precedentemente previsto da molti. Tuttavia, l’indice di produzione dell’indagine continua ad attestarsi su uno dei livelli più bassi registrati nell’ultimo decennio. “In prospettiva, le aspettative sulla produzione futura sono leggermente aumentate grazie al miglioramento della catena di approvvigionamento e ai segnali del mercato energetico, quest’ultimo sostenuto da un clima autunnale più caldo del solito, ma la fiducia rimane tra le più basse dell’ultimo decennio. L’andamento dei produttori nei mesi invernali dipenderà ovviamente in larga misura dalle condizioni meteorologiche, con eventuali ondate di freddo che potrebbero alimentare le preoccupazioni sulle risorse energetiche e potenzialmente colpire ulteriormente la produzione e le catene di approvvigionamento.” Concludono.