News Finanza Notizie Italia ESPRINET, rallentamento lieve sul 2021: approvato dal Cda il bilancio dei primi nove mesi

ESPRINET, rallentamento lieve sul 2021: approvato dal Cda il bilancio dei primi nove mesi

Primi nove mesi dell’anno in leggera frenata sul 2021 per ESPRINET, gruppo leader in Sud Europa nella consulenza, nella vendita e noleggio di prodotti tecnologici e nella sicurezza informatica, che ha approvato in data odierna il Resoconto Intermedio di Gestione al 30 settembre 2022, redatto in conformità con i principi contabili internazionali IFRS.

In particolare i ricavi da contratti con clienti si sono attestati a 3.217,7 M€, +0% (9M 21: 3.210,8 M€); l’EBITDA Adj. a 54,4 M€, -6% (9M 21: 57,9 M€); l’utile Netto a 23,3 M€, -18% (9M 21: 28,6 M€). Alessandro Cattani, Amministratore Delegato di ESPRINET: “Chiudiamo i primi nove mesi dell’anno con risultati che confermano l’impostazione strutturale del budget per il 2022. Il primo semestre ha scontato un impegnativo confronto rispetto al 2021, che aveva goduto di una domanda consumer ancora sostenuta unita a una buona disponibilità di prodotto, entrambi fattori critici nella prima parte del 2022″.