News Notiziario Notizie Altri paesi Europa ESG sempre più una discriminante per gli investimenti degli Istituzionali

ESG sempre più una discriminante per gli investimenti degli Istituzionali

Il tema ESG sempre più importante per gli investitori istituzionali.

Infatti, secondo quanto riportato da Repubblica, anche il fondo Norvegese Storebrand (servizi di assicurazione e fondi pensione) avrebbe deciso di escludere dai portafogli le società non esposte ai temi ambientali e alle priorità Europee. Il riferimento è a società del calibro di ExxonMobil, Chevron, Basf, Rio Tinto, Southern Company.

Ennesima dimostrazione di come gli investitori Istituzionali siano sempre più sensibili a questo tema, soprattutto in Europa. Tra i maggiori beneficiari di questo graduale spostamento di capitali ci sono le società utility, principalmente quelle che lavorano con l’energia rinnovabile e, che dovrebbero beneficiare del maxi piano di investimenti europeo a sostegno delle rinnovabili nel Vecchio Continente.