News Finanza Notizie Italia Eni, Descalzi agli azionisti: ‘scenario di emergenza, ma abbiamo costruito società più forte e resiliente’

Eni, Descalzi agli azionisti: ‘scenario di emergenza, ma abbiamo costruito società più forte e resiliente’

Negli ultimi sei anni, grazie ai processi di trasformazione lanciati, Eni si è trasformata in una società “capace di adattarsi rapidamente a un mercato in continua evoluzione”. E’ quanto ha detto il numero uno, l’amministratore delegato Claudio Descalzi, in un messaggio agli azionisti in vista dell’assemblea del 13 maggio. L’assemblea si terrà a porte chiuse a causa dell’emergenza coronavirus COVID-19.

“È certamente uno scenario di emergenza e di incertezza, ma in questi anni abbiamo costruito una società più forte e resiliente, capace di adattarsi rapidamente ad un mercato in continua evoluzione”.

In particolare “nell’upstream Eni ha raggiunto nel 2019 un nuovo record di produzione, pari a 1.871 boe/g, in aumento del 17% rispetto al 2014”. Eni ha inoltre “incrementato i contratti di Gnl del 76% anche grazie alle sinergie con l’upstream”.