News Finanza Notizie Italia Enel con SiderAlloys per modello produttivo più sostenibile in Sardegna

Enel con SiderAlloys per modello produttivo più sostenibile in Sardegna

Iniziative comuni in aree di interesse strategico, con al centro la realizzazione di un modello più sostenibile per la Sardegna attraverso lo sviluppo delle energie rinnovabili. Questo il contenuto del protocollo d’intesa siglato dal direttore Enel Italia, Nicola Lanzetta, e dall’amministratore delegato di SiderAlloys Italia, Giuseppe Mannina. La partnership tra le due società individua diversi ambiti di collaborazione con SiderAlloys di Portovesme, accomunati dall’obiettivo di contribuire alla transizione energetica attraverso un modello produttivo sempre più sostenibile per tutto il territorio.

L’accordo prevede, in particolare, lo sviluppo della generazione di energia elettrica da fonti rinnovabili (eolico, impianti fotovoltaici a terra utility scale, su tetti e coperture in genere, e sistemi di accumulo), che contribuiranno al fabbisogno energetico del territorio sardo e dei siti industriali; la possibilità di sviluppare ulteriori iniziative in ambito di generazione distribuita rinnovabile; l’elettrificazione della flotta aziendale con stazioni di ricarica da installare presso le sedi aziendali; l’identificazione di risorse flessibili all’interno dei siti produttivi; soluzioni mirate all’ottimizzazione dei costi energetici quali riduzione dei picchi di potenza e riduzioni di oneri attraverso variazione dei carichi.