News Finanza Notizie Italia Emergenza idrica: possibile nomina di commissario speciale. Opportunità per Acea, Iren, A2A e Hera

Emergenza idrica: possibile nomina di commissario speciale. Opportunità per Acea, Iren, A2A e Hera

Sul tema caro bollette, il Governo è intenzionato a confermare le misure previste per il terzo trimestre tra cui la sospensione degli oneri di sistema per il terzo trimestre, il taglio dell’Iva al 5% per il settore gas, l’introduzione di una tassazione sulla differenza tra il costo di importazione gas ed il prezzo regolato di vendita ai clienti.

Indicata inoltre la possibile nomina di un commissario speciale per l’emergenza idrica con il compito di identificare progetti prioritari destinati

alla riduzione delle perdite idriche del sistema, che potrebbero configurarsi come opportunità di investimento per le società idriche (Acea, Iren, A2A, Hera) sostiene Equita.

Tuttavia, dalle misure non si intravedono impatti rilevanti per le società Utilities sostiene la Sim. “Avevamo ipotizzato un possibile effetto di €100 per Enel dalla misura sulla tassazione gas che potrebbe essere più che dimezzata considerata l’aliquota ridotta (10% vs simulazione al 20%) e al più breve periodo di applicazione (3mesi vs 6 mesi)”.