News Finanza Notizie Mondo Elon Musk non farà parte del cda di Twitter

Elon Musk non farà parte del cda di Twitter

Elon Musk, numero uno di Tesla e SpaceX, ha rinunciato al suo posto nel consiglio di amministrazione di Twitter, di cui è il maggiore azionista. Lo ha annunciato il direttore generale del social network, Parag Agrawal. “Elon Musk ha deciso di non unirsi al nostro consiglio”, ha twittato Agrawal.

“L’arrivo di Elon nel consiglio sarebbe diventato ufficialmente effettivo il 9 aprile, ma Elon ha fatto sapere che non si sarebbe piu’ unito al cda”, ha spiegato in un messaggio allo staff di Twitter, che ha condiviso sulla piattaforma. “Abbiamo apprezzato e apprezzeremo sempre la partecipazione dei nostri azionisti, indipendentemente dal fatto che facciano parte del nostro consiglio o meno. Elon è il nostro maggiore azionista e rimarremo aperti alla sua partecipazione”, ha aggiunto.

Elon Musk, l’uomo più ricco del mondo, ha annunciato all’inizio di aprile di aver acquisito una partecipazione del 9,2% nel capitale di Twitter, diventando così il maggiore azionista. Aveva precisato nel documento inviato al regolatore di borsa che tale partecipazione era “passiva”, vale a dire che non intendeva influenzare grandi decisioni strategiche. Poi ha più volte twittato critiche e suggerimenti per la società. “Eravamo entusiasti di collaborare e chiarire i rischi. Credevamo anche che avere Elon come fiduciario della società in cui lui, come tutti i membri del consiglio, doveva agire nel migliore interesse della società e di tutti i nostri azionisti fosse il miglior percorso da seguire”, ha scritto Agrawal.