News Finanza Notizie Italia Due ruote: immatricolazioni Italia +4,5% a dicembre, peso 11% ca. su fatturato Piaggio (analisti)

Due ruote: immatricolazioni Italia +4,5% a dicembre, peso 11% ca. su fatturato Piaggio (analisti)

A dicembre, le immatricolazioni complessive di ciclomotori, scooter e moto in Italia hanno registrato un incremento del 4,55% su base annua, attestandosi a 9.200 unità. Lo rende noto Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori).

Nel dettaglio, continuano a correre gli scooter, che a dicembre fanno segnare un incremento a doppia cifra: +11,52% e 4.482 veicoli targati. Più contenuta la crescita delle moto, che comunque immatricolano 3.763 unità e registrano un +3,95% sullo stesso mese del 2021; prima battuta d’arresto per i ciclomotori, in positivo dal mese di maggio, che immettono sul mercato 955 unità corrispondenti a una flessione del 17,74%.

Il mercato delle due ruote chiude il 2022 con oltre 2700 veicoli immatricolati in più rispetto al 2021 (+0,95%). Gli scooter, che tra febbraio e settembre avevano perso più di 13 mila unità, riescono solo in parte a recuperare terreno, fermandosi a 143.845 veicoli, corrispondenti a un calo del 4,84%. Molto buona, invece, la performance delle moto, che chiudono con 126.571 unità e un incremento del 6,35%; infine, è a doppia cifra la chiusura dei ciclomotori che, con 21.245 veicoli, segnano una crescita del 13,3%.

“Dopo il solido andamento di ottobre e novembre, il mercato italiano rimane positivo anche a dicembre, guidato dal segmento scooter che continua a beneficiare dalla normalizzazione dei problemi di approvvigionamento, con il ritorno alla piena disponibilità di alcuni modelli (problema che ha impattato soprattutto i competitor asiatici di Piaggio nel corso dei 9 mesi 2022)”, scrivono gli analisti di Equita.

“Il mese di dicembre è stagionalmente poco rilevante per il mercato delle due ruote rappresentando circa il 3% dei volumi annui. Il mercato delle due ruote italiano pesa circa per l’11% del fatturato di Piaggio. Dopo il dato del mercato spagnolo, anche l’andamento dei volumi del mercato italiano nel 4Q (+24%) è superiore alla nostra stima di volumi del quarto trimestre in Europa per Piaggio (calo mid-single digit). Le nostre stime attuali di Piaggio prevedono una crescita del 4,5% dei volumi di vendita in Western Countries nel 2022 seguito da un calo high single digit nel 2023. Piaggio tratta a 15-14x PE adj. 2022E-23E”, conclude la Sim.