News Finanza Notizie Mondo Da Banca centrale Russia maxi taglio tassi anti-recessione: -300 punti base al 17% per sventare rischio collasso con guerra

Da Banca centrale Russia maxi taglio tassi anti-recessione: -300 punti base al 17% per sventare rischio collasso con guerra

La banca centrale della Russia ha tagliato i tassi di interesse di 300 punti base portandoli al 17%, manifestando l’intenzione di continuare ad abbassarli, in un contesto in cui, a causa della guerra in Ucraina e delle sanzioni che stanno colpendo Mosca da tutto il mondo, l’economia del paese è destinata al collasso.

Allo stesso tempo, la banca centrale guidata da Elvira Nabiullina ha detto che “i rischi sulla stabilità finanziaria sono ancora presenti, ma al momento sono cessati”.

Riconosciuto il fatto che “il contesto esterno per l’economia russa rimane difficile”.

Dunque, “rimaniamo aperti alla prospettiva di ulteriori tagli ai tassi di interesse di riferimento nei prossimi meeting”.