News Notiziario Notizie Italia Crosetto rilancia attacco contro Bce di Lagarde: ‘Effetti su debito futuro’. Su Mes dice: ‘Sono l’unico che non lo votò’

Crosetto rilancia attacco contro Bce di Lagarde: ‘Effetti su debito futuro’. Su Mes dice: ‘Sono l’unico che non lo votò’

Il ministro della Difesa Guido Crosetto rilancia la polemica contro la Bce di Christine Lagarde, affermando che “problema” delle dichiarazioni che sono state proferite dalla numero uno dell’Eurotower, nella giornata di ieri, è che hanno “effetto sul futuro debito italiano”. Crosetto ha parlato nel corso di un intervento al Decennale di Fratelli d’Italia. Riguardo al Mes, il ministro ha rivendicato il fatto di essere stato l’unico a non votarlo. “Sono l’unico che non lo votò”.

A rincarare la dose è però anche la Bce, almeno sul QT-Quantitative Tightening, ovvero il programma con cui la banca centrale inizierà, a partire dal marzo del 2023, a vendere BTP & altri debiti sovrani di cui ha fatto incetta negli ultimi anni con il QE-Quantitative easing.

Proprio l’annuncio del QT ha scatenato le vendite sui BTP, con lo spread stamattina che si è allargato ulteriormente fino a 216 punti base e i tassi sui BTP che schizzano ora fin oltre la soglia del 4,35%, al 4,35%.