News Finanza Notizie Mondo Cripto: USA arrestano fondatore dell’exchange Bitzlato

Cripto: USA arrestano fondatore dell’exchange Bitzlato

Il governo statunitense ha arrestato Anatoly Legkodymov, cittadino russo e cofondatore di Bitzlato, uno scambio di criptovalute con sede a Hong Kong, con l’accusa di aver facilitato il flusso di fondi illeciti.

Nella denuncia Bitzlato è accusata di aver presumibilmente condotto un’attività di trasmissione di denaro che ha facilitato flussi di fondi illeciti per scopi che includono il riciclaggio di denaro, per un totale di oltre 700 milioni di dollari di proventi per una serie di cybercriminali. “Le istituzioni che commerciano in criptovalute non sono al di sopra della legge e i loro proprietari non sono al di fuori della nostra portata”, ha dichiarato il procuratore Breon Peace. Come sostiene l’accusa, Bitzlato si è venduto ai criminali come uno scambio di criptovalute senza domande, raccogliendo di conseguenza centinaia di milioni di dollari di depositi.