News Finanza Notizie Italia Creval, il consorzio di garanzia per l’aumento si allarga ancora

Creval, il consorzio di garanzia per l’aumento si allarga ancora

Si allarga ancora il consorzio di garanzia per l’aumento di capitale di Credito Valtellinese (Creval). Attraverso una nota stampa, l’istituto di Sondrio ha fatto sapere che Commerzbank e Jefferies in qualità di senior joint bookrunner e Keffe, Bruyette & Woods ed Equita Sim in qualità di joint bookrunner sono entrati a far parte del consorzio di garanzia dell’aumento di capitale previsto da piano industriale di Creval per un importo massimo di 700 milioni di euro, sottoscrivendo un accordo di pre-underwriting. Quindi ad oggi, il consorzio risulta essere costituito, oltre che da queste ultime banche, anche da Mediobanca, Banco Santander, Barclays, Citigroup e Credit Suisse. Creval non esclude che “prima dell’avvio dell’offerta il consorzio potrà essere allargato ad altre istituzioni finanziarie”.