News Notiziario Notizie Asia Cina: Banca Mondiale taglia prospettive crescita al 3,2% dal 5% precedente

Cina: Banca Mondiale taglia prospettive crescita al 3,2% dal 5% precedente

La Banca Mondiale ha ridotto le sue prospettive economiche per l’Asia-Pacifico, indicando la politica ultra-rigorosa della Cina “zero-COVID” come un freno alla crescita regionale. L’istituto finanziario con sede a Washington ha dichiarato che le economie della regione dovrebbero crescere del 3,2% nel 2022, rispetto al 5% previsto ad aprile, poiché le chiusure della Cina continuano a interrompere le fabbriche e a frenare la spesa.

Secondo la banca, la Cina, seconda economia mondiale, dovrebbe crescere del 2,8% quest’anno e del 4,5% nel 2023. In precedenza, la banca aveva previsto una crescita del 5% nel 2022.