News Finanza Notizie Mondo Celsius, il ceo Alex Mashinsky si dimette

Celsius, il ceo Alex Mashinsky si dimette

Il CEO di Celsius, Alex Mashinsky, ha presentato una lettera di dimissioni, qualche mese dopo che la piattaforma di prestito e trading di criptovalute ha presentato istanza di protezione dal fallimento, la così detta Chapter 11.

Le dimissioni di Mashinsky hanno effetto immediato, ma nel comunicato stampa specifica che continuerà ad aiutare la società a fornire ai creditori il “miglior risultato”.

“Mi dispiace che il mio continuo ruolo di CEO sia diventato una crescente distrazione e sono molto dispiaciuto per le difficili circostanze finanziarie che i membri della nostra comunità stanno affrontando”, ha scritto nella lettera.

“Ho lavorato instancabilmente per aiutare la Società e i suoi consulenti a presentare un piano praticabile affinché la Celsius restituisse i soldi ai creditori nel modo più equo ed efficiente”.

Celsius era uno dei maggiori protagonisti nel prestito di criptovalute con oltre $ 8 miliardi di prestiti ai clienti e quasi $ 12 miliardi di asset in gestione.

L’azienda prestava le criptovalute dei clienti a controparti disposte a pagare tassi di interesse altissimi per prenderle in prestito.