News Notiziario Notizie Italia Bper, AD Montani: Piano industriale slitta di qualche mese. Titolo -2,3% a Piazza Affari post conti

Bper, AD Montani: Piano industriale slitta di qualche mese. Titolo -2,3% a Piazza Affari post conti

“Il 2021 per Bper è stato un anno favorevole, particolarmente importante, con risultati ragguardevoli”, che hanno visto protagonista, tra le altre, anche la conclusione con successo dell’operazione di integrazione delle filiali di Ubi”. Così l’amministratore delegato di Bper, Piero Luigi Montani, ha commentato i risultati di bilancio della banca:

Anche alla luce delle tante operazioni straordinarie ( che includono l’acquisizione della banca ligure Carige) “pensavamo di presentare adesso il Piano industriale, invece slitterà un attimino”, ha detto l’AD di Bper.

I risultati di bilancio del 2021, ha aggiunto il ceo, rappresentano “la base più solida su cui potremmo costruire il Piano industriale che andremo a presentarvi di qui a breve, nel senso di qualche mese”. Il titolo Bper rimane sotto pressione, cedendo più del 2%, a fronte di un Ftse Mib solido, in rally dell’1,85%. Carige è in rialzo di mezzo punto percentuale circa.