News Finanza Indici e quotazioni Borse europee positive, oggi i verbali della Bce

Borse europee positive, oggi i verbali della Bce

Le Borse europee si muovono sopra la parità, nonostante i ribassi di Wall Street e Tokyo dopo i verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve americana che ha solo confermato lo scenario di un accelerato rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti. Nei primi minuti di contrattazione l’indice Eurostoxx 50 sale dello 0,57%. A Francoforte il Dax guadagna lo 0,58%, a Parigi il Cac40 segna un progresso di oltre 1 punto percentuale, mentre a LOndra l’indice Ftse100 rimane indietro con un -0,07%.

I verbali della riunione di marzo della Fed riflettono una crescente preoccupazione tra i suoi membri per l’inflazione e mostrano che solo il conflitto Russia-Ucraina ha impedito loro di annunciare un aumento del tasso di mezzo punto il mese scorso. I verbali hanno confermato dunque una Fed sempre più determinata a sconfiggere l’inflazione galoppante negli Usa con strette monetarie più aggressive e il taglio del proprio bilancio.

La politica monetaria statunitense dovrebbe quindi continuare a influenzare l’andamento del mercato azionario, ma la seduta sarà animata anche dalla pubblicazione del verbale dell’ultimo meeting della Banca Centrale Europea (Bce).