News Finanza Indici e quotazioni Borse europee positive a metà seduta sostenute da Pmi e Ubs, Piazza Affari prosegue rialzi

Borse europee positive a metà seduta sostenute da Pmi e Ubs, Piazza Affari prosegue rialzi

Le Borse europee rimangono intonate al rialzo a metà seduta, con guadagni intorno a 1 punto percentuale, sostenute dagli indici Pmi manifatturieri di gennaio piuttosto soddisfacenti e da una solida trimestrale dell’istituto bancario Ubs. Anche Piazza Affari prosegue la striscia positiva. A Milano, l’indice Ftse Mib avanza dell’1,18% a 27.129 punti.

La lettura finale dell’indice Pmi manifatturiero dell’Eurozona, elaborato da IHS Markit, è rimbalzato a gennaio da 58 a 58,7 punti, attestandosi al livello più alto dallo scorso agosto. Sempre dal fronte macro è giunto un altro dato incoraggiante questa mattina: il tasso di disoccupazione della zona euro è sceso al 7% a dicembre, sui minimi di sempre.

Tra i titoli, Ubs balza di oltre il 6% a Zurigo, supportando l’intero settore bancario in Europa, dopo aver riportato una performance migliore del previsto nel quarto trimestre e annunciato azioni di buyout per il 2022 al di sopra delle aspettative.