News Notiziario Notizie Italia Borsa Milano apre poco mossa: bene ENI, ritracciano Intesa e Unicredit

Borsa Milano apre poco mossa: bene ENI, ritracciano Intesa e Unicredit

Prevalenza delle vendite in avvio di giornata a Piazza Affari. Il Ftse Mib, reduce dalla buona seduta della vigilia, segna -0,13% a quota 21.355 punti. Tra i singoli titoli ritracciano le big bancarie (-1% Intesa e -0,78% Unicredit) che erano state protagoniste in positivo alla vigilia. Oggi è in programma il cda di Unicredit per l’approvazione dei conti del 2° trimestre con diffusione dei dati attesa domani prima dell’avvio delle contrattazioni. Si muovono bene invece i titoli oil con +1,45% per ENI e +0,87% Tenaris.

Sui mercati si guarda alla crisi energetica con Gazprom che ieri ha annunciato che il gasdotto Nord Stream 1 diminurà dal 27 luglio a solo circa il 20% i flussi di gas. “Il sondaggio Ifo di ieri ha portato le aspettative di una rapida recessione in Germania e un altro calo delle importazioni di gas accelererà questo processo”, argomentano gli esperti di IG.

Oggi inizia il meeting Fed che si concluderà domani sera con l’annuncio sui tassi. Intanto stanotte le minute della BoJ hanno visto i membri concordare sul fatto che aggiungeranno ulteriore stimolo se necessario.

Sul fronte macro oggi focus principalmente su alcuni importanti dati immobiliari statunitensi. Alle 15 ora italiana verrà diffuso l’indice S&P/CS HPI Composite, mentre alle 16 sarà il turno del dato sulle vendite di nuove case e l’indice CB sulla fiducia dei consumatori Stati Uniti. Sul fronte earning season dopo la chiusura dei mercati sono attesi i numeri di Microsoft e Google, domani toccherà a Facebook e giovedì a Apple e Amazon.