News Finanza Notizie Italia Borsa Italiana: volumi su derivati in calo, SeDeX e IDEM penalizzati da bassa volatilità (Assosim)

Borsa Italiana: volumi su derivati in calo, SeDeX e IDEM penalizzati da bassa volatilità (Assosim)

I mercati dei derivati gestiti da Borsa Italia (IDEM, SeDeX e anche ETFPlus) hanno subito una brusca contrazione nei volumi di negoziazione lo scorso anno, “colpa della bassa volatilità del mercato che ha caratterizzato il 2017”, ha scritto questa mattina Assosim.

Il report Assosim diffuso questa mattina ha confermato che sul mercato SeDeX sono stati scambiati controvalori per 19 miliardi, in diminuzione del 17,46%, con circa 2,2 milioni di contratti, in diminuzione del 22,56% sempre rispetto all’anno 2016.

In contrazione anche il mercato ETFplus, dove sono stati conclusi circa 4,4 milioni di contratti (-13,94% rispetto al medesimo periodo del 2016) per un controvalore di circa 98 miliardi di euro (-9,35% rispetto all’anno 2016).

Chiusura negativa per il mercato degli strumenti finanziari derivati IDEM: in totale sono stati scambiati 34 milioni di contratti (-30,34% rispetto alla chiusura dello scorso anno). In dettaglio: Index Futures (-32,08%), Index MiniFutures (-36,53%), Index Option (-54,29%), Stock Futures (-28,05%), Stock Option (-23,13%), Electricity Futures (-59,46%) e Wheat Future (-75,80%). In controtendenza Single Stock Dividend Futures (+84,45%).