News Finanza Indici e quotazioni Borsa di Tokyo chiude in calo, nonostante nuovi record a Wall Street

Borsa di Tokyo chiude in calo, nonostante nuovi record a Wall Street

La Borsa di Tokyo ha chiuso la seduta di oggi in calo, proseguendo la debolezza di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato con una flessione dello 0,75% a 29.285,46 punti. Il rialzo dei titoli tecnologici, a partire da SoftBank (+10,50%) dopo i conti, non è stato sufficiente a compensare il generale peggioramento del sentiment di mercato.

Deboli anche gli altri listini dell’area Asia-Pacifico, ad eccezione di Shanghai che riesce a strappare il segno più con un +0,3%, nonostante i nuovi record a Wall Street. Ieri la Borsa di New York ha chiuso in leggero rialzo, continuando la striscia positiva e registrando nuovi massimi storici per i suoi tre principali indici.

Il Dow Jones è salito dello 0,29% a 36.432,22 punti, un nuovo picco. Nuovi massimi anche per il Nasdaq a 15.982,36 punti (+0,07%) e per l’S&P500 a 4.701,70 punti (+0,09%), per il quale è stato l’ottavo record giornaliero consecutivo.

L’umore del mercato è stato supportato dalle prospettive di spesa aggiuntiva per il budget con la Camera che ha approvato il tanto atteso disegno di legge per la spesa in infrastrutture da oltre 1 trilione di dollari.