News Finanza Notizie Mondo Boeing: i russi di Avia Capital Service avviano una causa legale per annullare l’ordine di 35 aerei

Boeing: i russi di Avia Capital Service avviano una causa legale per annullare l’ordine di 35 aerei

Nuova grana per Boeing. La russa Avia Capital service, società operante nel leasing di arei ha avviato un’azione legale contro il colosso americano dell’aviazione dinanzi al tribunale distrettuale di Chicago per chiedere la risoluzione del contratto che la impegnava ad acquistare 35 modelli del 737 Max. Si tratta della prima azione legale intentata da parte di un cliente.

Il modello 737 Max di Boeing è stato coinvolto in due disastrosi incidenti, il primo che ha riguardato un aereo della Lion Air a ottobre e il secondo un velivolo della Ethiopian Airlines a marzo, facendo in totale 346 vittime, è stato indicato nel ricorso come difettoso. Avia Capital Service ha additato la responsabilità di Boeing nell’aver preso “azioni e decisioni negligenti”, nonché aver nascosto “informazioni di importanza critica” alle autorità americane che vigilano sulla sicurezza aerea durante la fase di certificazione. Boeing ha ‘intenzionalmente’ omesso di rivelare informazioni circa l’affidabilità del Max ai suoi clienti allo scopo di indurli ad acquistarlo, si legge nel ricorso.

L’ordine di 35 Max 737 è arrivato dai russi prima dei due incidenti dando un anticipo di 35 milioni di dollari di cui ora si chiede la restituzione insieme agli interessi per oltre 75 milioni in mancati profitti per un totale di 115 milioni più danni punitivi “per diverse volte questo ammontare”.