News Finanza Indici e quotazioni Black Monday 2018, Dow Jones precipita fino a -1.500 punti, chiude con -4,6% e azzera guadagni anno

Black Monday 2018, Dow Jones precipita fino a -1.500 punti, chiude con -4,6% e azzera guadagni anno

Alcuni lo stanno già chiamando Black Monday 2018, facendo riferimento al sell off che ha messo in ginocchio Wall Street al punto da riportare alla memoria il ‘vero Black Monday’, quello del 1987.

Indici azionari Usa sotto attacco, con il Dow Jones che a un certo punto della sessione è crollato anche di 1.500 punti, per poi chiudere con un tonfo di 1.175,21 punti, -4,6%, a 24.345,75 punti.

Il listino è precipitato così al di sotto della soglia di 25.000 punti, ha azzerato i guadagni riportati nel 2018 ed è scivolato in fase di correzione.

Lo S&P è crollato del 4,1% – soffrendo la seduta peggiore dall’agosto del 2011 – chiudendo a 2.648,94 punti, azzerando anch’esso i guadagni del 2018; il Nasdaq Composite è scivolato del 3,8% a 6.967,53 punti dopo essere salito durante la sessione dello 0,5%.