News Finanza Notizie Mondo Biden non vede recessione in Usa, al massimo ‘molto lieve’. Il presidente ironizza su outlook JP Morgan & Co.

Biden non vede recessione in Usa, al massimo ‘molto lieve’. Il presidente ironizza su outlook JP Morgan & Co.

Contrariamente a quanto paventa il numero uno di JP Morgan Jamie Dimon, il presidente americano Joe Biden non teme l’arrivo di una recessione negli Stati Uniti.

In un’intervista rilasciata alla CNN, Biden ha detto, commentando gli ultimi outlook sull’economia americana sfornati dalle varie banche d’affari, di non credere che nel breve termine gli Usa andranno in recessione e che, se anche così dovesse essere, si tratterà alla fine di un “lieve” rallentamento dell’economia.

“Lo dicono ogni sei mesi – ha sottolineato Joe Biden – Ogni sei mesi (le banche) guardano ai sei mesi successivi e dicono che succederà. Ma non è ancora successo. Non è successo…e non credo che ci sarà una recessione. Se arriverà, si tratterà di una recessione molto lieve”.

La situazione “è molto, molto grave” e le economie americana e globale dovrebbero scivolare in recessione nell’arco dei prossimi 6-9 mesi, entro la metà del 2023, ha avvertito l’altro ieri Jamie Dimon, numero uno di JP Morgan, banca numero uno degli Stati Uniti.

In questo contesto Wall Street è destinata a soffrire ancora, ha aggiunto il ceo, con un tonfo dell’indice S&P 500 che potrebbe essere “facilmente del 20%” rispetto ai livelli attuali. Non solo: “il prossimo calo del 20% potrebbe essere più doloroso del primo”.