News Notiziario Notizie Germania Bayer in deciso ribasso, pesa sentenza Usa su pesticida

Bayer in deciso ribasso, pesa sentenza Usa su pesticida

Deciso calo del titolo Bayer sulla Borsa di Francoforte. In una seduta intonata al moderato rialzo, l’azione del gruppo tedesco della chimica e farmaceutica segna una flessione del 2,4% scivolando in area 75,5 euro. A scatenare le vendite è la sentenza arrivata nel fine settimana da Oltreoceano. Il tribunale federale di Cape Girardeau, nel Missouri, ha accolto la richiesta di risarcimento dell’agricoltore Bill Bader che ha accusato Bayer di aver incoraggiato l’utilizzo irresponsabile del pesticida dicambra, commercializzato dalla sua controllata Monsanto. Il prodotto avrebbe infatti la tendenza a uccidere le culture che non sono adatte nei campi vicini e l’agricoltore avrebbe subito una pesante perdita. Secondo l’agenzia Bloomberg, si tratta di un primo processo negli Stati Uniti riguardante il pesticida dicambra, dopo il caso RoundUp.

Bayer si è detta pronta a fare ricorso, ribadendo la validità di questi prodotti: “Questi sono strumenti preziosi per i coltivatori che hanno bisogno di opzioni efficaci per aumentare le rese e combattere le erbacce resistenti e non presentano alcun rischio irragionevole se usati secondo le indicazioni dell’etichetta”, si legge nella sua risposta. Si ricorda che Bayer ha acquistato nel 2018 Monsanto, il colosso americano degli Ogm e sementi.