News Notiziario Notizie Italia Banche italiane: Intesa SanPaolo rimane titolo preferito di Credit Suisse. Stime utili riviste al rialzo

Banche italiane: Intesa SanPaolo rimane titolo preferito di Credit Suisse. Stime utili riviste al rialzo

Intesa SanPaolo rimane il titolo preferito da Credit Suisse tra quelli delle banche italiane. E’ quanto si legge nella nota della divisione di ricerca della banca, dove il gruppo guidato da Carlo Messina viene definito “solido con un forte elemento di catalizzazione, guardando in avanti”.

Credit Suisse ha rivisto al rialzo le stime sull’utile per azione del 2018 e del 2019 rispettivamente del +3,1% e del +7,4%, come risultato del consolidamento avvenuto con l’acquisizione delle banche venete”.

Viene ricordato che “Intesa SanPaolo annuncerà i dettagli del piano 2018-2021 il prossimo 6 febbraio”.

“Noi prevediamo: un focus maggiore sull’asset management (più di 90 miliardi di euro di nuovi soldi); un nuovo focus sul business P&C (attraverso la crescita organica); ulteriori misure di taglio dei costi; e un nuovo target relativo al ratio degli asset non performanti (NPE). Crediamo che il ritorno del capitale rimanga la priorità top per il managament: stimiano che il target degli utili al 2021 possa essere di 5-5,5 miliardi di euro e il ratio payout in un range tra il 68-62% (3,4 miliardi di euro di dividendi).

Da segnalare che Credit Suisse ha rivisto al rialzo il target price di Intesa SanPaolo da 3,2 a 3,4 euro, con rating outperform.