News Notiziario Notizie Italia Banca Mediolanum: 710 mln di raccolta netta in risparmio gestito a dicembre, sfiora i 6 mld nel 2022

Banca Mediolanum: 710 mln di raccolta netta in risparmio gestito a dicembre, sfiora i 6 mld nel 2022

Banca Mediolanum ha chiuso il mese di dicembre 2022 con un totale di volumi commerciali pari a 1,70 miliardi. Nel dettaglio, nell’ultimo mese dell’anno la raccolta netta totale si attesta a 1,25 miliardi (8,3 miliardi nel 2022), di cui una raccolta netta in risparmio gestito pari a 710 milioni (5,95 miliardi nei dodici mesi). I nuovi finanziamenti erogati ammontano a 430 milioni (4,01 miliardi nel 2022) mentre i premi delle polizze protezione sono pari a 18 milioni (184 milioni nell’anno).

Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum commenta: “Chiudiamo il 2022 con un mese eccellente che ha visto flussi di raccolta netta pari a 1,25 miliardi portando a 8,3 miliardi il totale nell’anno. È un risultato senza dubbio prestigioso e che assume una valenza superiore in relazione al complesso contesto in cui è stato raggiunto.”

Inoltre, “sul fronte del risparmio gestito ci confermiamo leader assoluti sfiorando i 6 miliardi di raccolta, a dimostrazione della nostra capacità di essere estremamente competitivi nel panorama bancario. Il nostro modello ha saputo rivelarsi sempre più attrattivo, con 168 mila nuovi clienti che nel corso del 2022 hanno scelto Banca Mediolanum e con la rete degli oltre 6 mila Family Banker cresciuta del 5% nell’anno. Anche i risultati delle altre linee di business sono assolutamente solidi, da un lato con i premi delle polizze protezione pari a 18 milioni nel mese e 184 milioni nell’anno, dall’altro nell’erogazione dei crediti alle famiglie con i nuovi record di 430 milioni nel mese e oltre 4 miliardi nell’anno, motivo per me di grande orgoglio”.

Conclude Doris: “Considero quindi l’anno appena terminato un grande successo e con tutti i Family Banker siamo già al lavoro per replicare i traguardi e le soddisfazioni del 2022 con l’entusiasmo e la determinazione che ci contraddistinguono”.