News Notiziario Notizie Italia Banca Ifis: svelati i target di riduzione delle emissioni al 2030

Banca Ifis: svelati i target di riduzione delle emissioni al 2030

Banca Ifis accelera sulla riduzione delle emissioni al 2030. La challenger bank, la prima in Italia ad aderire alla Net-Zero Banking Alliance, ha resi noti i suoi target di riduzione delle emissioni finanziate entro il 2030 sul portafoglio creditizio.

Nel dettaglio, a seguito dell’analisi dei settori prioritari definiti dalla NZBA, Banca Ifis ha identificato 3 settori, legati al mondo automotive, che permettono di coprire più dell’80% delle esposizioni ed emissioni finanziate, considerate dalla NZBA.

Così la banca si prefissa di raggiungere entro il 2030, per il settore Leasing Auto, una base di partenza di emissioni finanziate pari a 130 gCO2e/km, con l’obiettivo di raggiungere 85 gCO2e/km nel 2030. Per il settore Automotive Manufacturers and Distributors, la Banca presenta una base di partenza di emissioni finanziate pari a 153 gCO2e/km, con l’obiettivo di raggiungere 85 gCO2e/km nel 2030. Infine, per il settore Leasing Trucks, la Banca presenta una base di partenza4 di emissioni finanziate pari a

52 gCO2e/tkm5, con l’obiettivo di raggiungere 37 gCO2e/tkm5 nel 2030.