News Notiziario Notizie Asia Banca centrale India lascia di stucco tutti: tassi rimangono fermi al 5,15%

Banca centrale India lascia di stucco tutti: tassi rimangono fermi al 5,15%

In via inaspettata, la banca centrale dell’India ha lasciato i tassi di interesse invariati al 5,15%. La RBI (Reserve Bank of India) ha motivato la decisione affermando nel comunicato che i tassi di interesse sono in linea con il suo obiettivo di raggiungere il target di inflazione di medio termine, pari al 4% (con limiti inferiore e superiore pari al 2% e al 6%), continuando a sostenere la crescita.

L’istituzione ha tagliato il tasso repo di riferimento di 135 punti base dallo scorso gennaio, cercando di dare un assist all’economia. Da segnalare che, nel terzo trimestre dell’anno, il Pil indiano è salito del 4,5%, al ritmo di crescita più debole dal 2013. La decisione di lasciare fermi i tassi si conferma inaspettata, visto che gli analisti avevano previsto in gran parte il sesto taglio dei tassi di quest’anno. La rupia indiana sale dello 0,18% nei confronti del dollaro, a quota 71,60.