News Notiziario Notizie Italia Azimut: Timone Fiduciaria sale al 23,8%, investiti circa 60 mln

Azimut: Timone Fiduciaria sale al 23,8%, investiti circa 60 mln

Timone Fiduciaria, che riunisce gli azionisti aderenti al patto di sindacato Azimut Holding, ha realizzato un’operazione di rafforzamento della partecipazione in Azimut Holding, salendo al 23,8%. Nel dettaglio, Timone Fiduciaria ha comunicato che 1046 azionisti aderenti al Patto hanno acquistato 3.507.529 milioni di azioni ordinarie Azimut Holding, pari al 2,5% del capitale sociale al netto delle azioni proprie (2,4% del capitale sociale complessivo). Le ultime azioni oggetto dell’operazione sono state acquistate a un prezzo medio pari a 20,28 euro per azione. L’importo totale raccolto dal management, consulenti finanziari, gestori e dipendenti del gruppo è di 60 milioni di euro, di cui il 50% da finanziamento bancario. Per effetto dell’operazione, spiega la nota, la partecipazione complessivamente detenuta dal Patto nel capitale di Azimut raggiungerà il 23,8% del capitale sociale al netto delle azioni proprie (23,2% del capitale sociale complessivo).

L’operazione è stata assistita da un finanziamento per complessivi 30 milioni erogato a favore di Timone Fiduciaria e garantito da un pegno sulle azioni acquistate da Timone Fiduciaria per conto degli aderenti all’operazione. Il finanziamento ha una durata di cinque anni, fatte salve eventuali cause di estinzione anticipata come da prassi di mercato. Con questa seconda operazione dopo quella conclusa nel 2018, il Patto di Azimut Holding si rafforza con un impegno di lungo periodo con la prospettiva di creare valore per gli azionisti. Intermonte ha assistito Timone Fiduciaria nelle operazioni di acquisto delle azioni sul mercato.

A Piazza Affari il titolo Azimut sale di circa l’1% a 21,52 euro.