News Finanza Dati Bilancio Italia Azimut: nel I semestre utile in calo ma in linea con target 300 mln nel 2020

Azimut: nel I semestre utile in calo ma in linea con target 300 mln nel 2020

Azimut riporta nel primo semestre dell’anno ricavi pari a 476 milioni, in calo rispetto ai 485,9 milioni del corrispondente periodo del 2019, e un utile netto in contrazione da 171 a 143 milioni, ma in linea con l’obiettivo di 300 milioni a fine 2020. “Con l’utile del primo semestre siamo in linea per centrare l’obbiettivo di raggiungere 300 milioni di euro di utile netto nel 2020 che ci eravamo prefissati ad inizio anno”, sottolinea Pietro Giuliani, presidente di Azimut. Il totale delle masse gestite a fine giugno raggiunge i 42,9 miliardi; il dato comprensivo del risparmio amministrato e gestito da case terze direttamente collocato arriva a 55,4 miliardi. La raccolta netta nei primi sei mesi dell’anno è stata di circa 1,8 miliardi, di cui oltre il 50% dal business italiano e il rimanente dall’estero che oggi rappresenta il 27% del patrimonio complessivo di gruppo.